Giuliana Parzanese

Consulente del Lavoro Prato: chi sono e in cosa credo

Consulente del Lavoro

Consulente del Lavoro Prato: chi sono e in cosa credo

Consulente del Lavoro Prato: chi sono e in cosa credo

Consulente del Lavoro Prato: Giuliana Parzanese

Cerchi un consulente del lavoro Prato? Io sono Consulente del lavoro iscritta dal 2013 all’ Ordine di Prato.

Prima di svolgere i due anni di tirocinio previsti per l’abilitazione ho lavorato nel settore Formazione del personale del Comune di Prato e ai servizi del Centro per l’impiego del territorio.

In questo articolo mi piacerebbe raccontare brevemente la mia esperienza, come sono arrivata a svolgere questa professione ma soprattutto quali sono i miei valori  e il codice etico in cui mi riconosco.

Sono laureata in  Scienze Politiche all’Università Cesare Alfieri di Firenze presso cui ho frequentato anche un Master in Gestione delle Risorse Umane.

Fin da adolescente ho respirato il clima aziendale perché in famiglia erano e sono tuttora “piccoli imprenditori”.

Consulenza del lavoro Prato: perchè dovresti contattarmi?

Avendo da sempre una vocazione all’ indipendenza, il lavoro come impiegata dipendente mi stava stretto e ho individuato nella professione di Consulente del Lavoro una opportunità per mettere a frutto le mie competenze e supportare le aziende.

La mia professione, come tutte le altre regolate da specifici Albi professionali, ha un codice deontologico ben preciso, a cui tutti gli iscritti sono tenuti. Tra i doveri previsti  ci sono il decoro, la lealtà, la fedeltà e il segreto professionale. Si tratta senz’altro di una giusta e opportuna garanzia per l’ azienda cliente che si rivolge a un professionista per  gestire i dipendenti e le buste paga.

(Hai già letto il mio articolo su: Consulente del Lavoro: cosa può fare per la tua azienda?)

Il rispetto delle “regole istituzionali” è infatti alla base di tutto.

Sono convinta però che per un potenziale cliente è rilevante conoscere quali siano i valori che guidano il professionista che sceglierà. Per quanto mi riguarda  i miei principi guida si riassumono nell’accoglienza e ascolto del cliente, nell’accuratezza del mio operato ma soprattutto nella gentilezza.

Credo infatti che le aziende, prima ancora di entità economiche, siano delle realtà fatte di persone con il loro vissuto e le loro peculiarità.

Solo la gentilezza consente alle persone di aprirsi, chiarire i propri bisogni e fare quindi delle richieste chiare al proprio professionista.

La chiarezza infine è alla base di fruttuosi rapporti di collaborazione che possono durare nel tempo in un clima di reciproca stima e fiducia.

Mi auguro con questo articolo sui valori che porto con me nella mia professione di Consulente del Lavoro Prato abbia soddisfatto almeno in parte la tua curiosità, anche se solo la conoscenza “dal vivo” può confermare quanto detto 🙂

Se sei interessato a una consulenza telefonarmi al numero 0574 17 47 258 oppure compila il modulo contatti dopo questo articolo: sarò lieta di offrirti una prima consulenza del lavoro gratuita!

Condividi questo articolo su:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Parla direttamente con me...

Richiedi una consulenza

Social Media

Cerca nel Blog:

Categorie Articoli:

Categorie

Notizie più popolari

Ricevi le ultime novità

Iscriviti alla Newsletter

No spam, riceverai una email di notifica quando saranno diponibili nuovi aggiornamenti sul mondo del lavoro. 

Menù di navigazione

Articoli Correlati

Potrebbe Interessarti anche:

Anticipo Tfr, quando è possibile?

Anticipo Tfr, quando è possibile?

Il Tfr è la sigla che indica il Trattamento di Fine Rapporto ossia la retribuzione differita che il datore di lavoro dovrà pagare al lavoratore in aggiunta allo stipendio mensile, al momento della cessazione del rapporto. In alcuni casi previsti dalla legge questo trattamento può essere anticipato prima della fine del  rapporto. L’art. 2120 del

Come assumere un dipendente

Come assumere un dipendente: guida semplice per aziende

Come assumere un dipendente? Ecco la guida semplice su come assumere un dipendente se hai un’azienda. Abbiamo già parlato di assumere un dipendente ditta individuale, in questo articolo sul tema lavoro troverai una guida semplice di come fare se hai un’azienda. Sai già come fare per  assumere nuovo personale o ti stai cimentando in una

Quanto costa assumere un dipendente per un mese?

Quanto costa assumere un dipendente per un mese?

Quanto costa assumere un dipendente per un mese? E tu sai quanto costa assumere un dipendente per un mese? Hai la necessità di assumere un dipendente per un solo mese? La legge permette di effettuare diversi contratti di lavoro e la durata può essere scelta a discrezione del datore di lavoro. Ad esempio, se vuoi assumere

Quanto costa un dipendente?

Quanto costa un dipendente?

Sai quanto costa un dipendente alla tua azienda? Non sai quanto costa un dipendente e vuoi assumere un dipendente nella tua azienda? In questo post voglio aiutarti a fare chiarezza. Sapere mensilmente qual è il costo da sostenere, analizzare le variabili che influenzano il costo del lavoro è di primaria importanza per un datore di

Guida gratuita

Scarica la GUIDA AI CONTRATTI DI LAVORO

Guida ai Contratti di lavoro

Richiedi una consulenza gratuita

Parla direttamente con me...